Instagram e Telefono Azzurro: arriva la guida per tutelare i minori

Instagram e Telefono Azzurro: una guida per genitori ed educatori con il fine di aiutarli ed incoraggiarli ad avere conversazioni con i figli

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato di Instagram e della guida per tutelare i minori di Telefono Azzurro.

Per approfondire l’argomento è intervenuto Angelo Mazzetti, Responsabile affari istituzionali di Meta:

«Il progetto, voluto da Meta in collaborazione con Telefono Azzurro, consiste in una guida per genitori ed educatori con il fine di aiutarli ed incoraggiarli ad avere conversazioni con i propri figli su come utilizzare Instagram in modo sicuro e su come avere un’esperienza on line positiva. La guida è molto intuitiva e dettagliata. Contiene 80 pagine con decaloghi, esempi e consigli pratici su come affrontare queste conversazioni e conoscere meglio le funzionalità di sicurezza di Instagram. Ad esempio, vorrei ricordare la regola base: per avere un account e utilizzare il servizio, bisogna avere almeno 13 anni. Se un ragazzo al di sotto dei 13 anni si iscrivesse ad Instagram mentendo sull’età, si possono utilizzare strumenti e segnalazioni all’interno della piattaforma per far intervenire il Social ed eliminare l’account. Tra luglio e settembre 2021 Instagram ha eliminato oltre 850mila profili di ragazzi sotto i 13 anni. Questo però non basta. I genitori devono essere presenti e parlare con i ragazzi. All’interno della guida si possono trovare molti consigli sviluppati da psicologi e dagli esperti di Telefono Azzurro per affrontare queste conversazioni con i ragazzi in maniera costruttiva. Ricordiamo che internet e i social network in generale sono grandissime possibilità di interazione e comunicazione, e i ragazzi devono poterli vivere al meglio. Due consigli importanti: non lasciare soli i ragazzi e far capire loro che ciò che si fa sul digitale ha le esatte conseguenze nel mondo fisico.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Giornata mondiale contro bullismo e cyberbullismo, ne abbiamo parlato con Antonio Affinita, presidente del MOIGE.
Negli studi di Sanremo di Radio Kiss Kiss è intervenuto Vittorio Sgarbi, che in più passaggi si è mostrato critico nei confronti di Amadeus.