I saldi online sono davvero affidabili o nascondono truffe?

Oggi in Good Morning Kiss Kiss abbiamo scambiato due chiacchiere in diretta con Francesca Recine, Vice Presidente FISMO Confesercenti, a proposito dei saldi online e della loro affidabilità.

Oggi abbiamo in diretta con noi Francesca Recine, Vice Presidente di FISMO Confesercenti. Buongiorno Vicepresidente, benvenuta!

Buongiorno a voi.

Le chiediamo subito una cosa. I negozi online spesso mettono i saldi prima degli esercenti con negozi fisici, mettendoli in difficoltà. Si tratta di sconti reali e utili o sono specchietti per le allodole?

Il web è un mondo talmente vasto e invadente che offre qualsiasi cosa. Ha un ventaglio enorme e c’è tanto “fumo”. È un mondo che è diventato quotidianità per tutti. L’offerta si è ampliata sempre di più e per questo mi sono trovata spesso a consigliare di rimanere molto attaccati alla realtà e di riconsiderare ancora di più in questo scenario l’importanza dei negozi di tradizione, del negozio sotto casa, perché oggi più che mai con tutta l’offerta che si trova online tutto l’anno, tra promozioni continue e scontistiche, si ha bisogno di scegliere con consapevolezza ed essere più sicuri. E questa sicurezza è la via che porta dritta nei nostri negozi. Il mantra deve essere “provare, provare e provare”. Si prova nei negozi fisici, si tasta con mano, ci si fa consigliare da professionisti del settore e si vede con i propri occhi. Quindi l’acquisto diventa un qualcosa che dà più sicurezza.

Ecco e come arriviamo a questi saldi? Che annata è stata questo inverno appena terminato?

Forse avete visto i disastri naturali accaduti al nord che testimoniano come l’Italia sia divisa in due. Al centro-sud si è partiti, mentre al nord si deve ancora partire e abbiamo grossi dubbi che ciò avvenga. Dunque, la partenza dei saldi in alcune zone è qualcosa di lontano.

Ma quando è che si terrà conto di questa cosa del cambiamento climatico che incide anche sui saldi? Se al nord le temperature sono 13-14°C è inutile mettere in saldo magliette a maniche corte.

Nel nostro Paese abbiamo tante Regioni, ognuna con le proprie diversità, anche climatiche. È ovvio che il Trentino metta in saldo articoli diversi dalla Liguria. Questo è la normalità, ma anche la diversità in Italia è un pregio. I saldi in questo momento dell’anno evidenziano anni di lavoro da parte di Confesercenti che agisce in maniera molto coerente. Lo scopo è proteggere il cliente dal disordine nel quale non si capisce se è giusto comprare a prezzo pieno o è meglio andare sempre a caccia della promozione. È ovvio che la promozione tutto l’anno non è più promozione.

Comunque è bene dire che i migliori saldi sono nei negozi di prossimità. Grazie Vicepresidente!

Grazie a voi.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il FEM (Future Education Modena) è un centro per l’innovazione in campo ambientale ed educativo che sviluppa progetti in grado di coinvolgere i ragazzi delle scuole italiane