Digiuno: utile o dannoso? Risponde l’esperto

Per una corretta alimentazione è utile fare un digiuno? O è una pratica dannosa? Risponde il nutrizionista Costantino Motzo.

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato del digiuno e di corretta alimentazione.

Per approfondire l’argomento è intervenuto il Dott. Costantino Motzo, nutrizionista:

«Il digiuno alimentare è un approccio che sta andando un po’ di moda. I tipi di digiuno più comuni sono quello in cui si mangia per otto ore e si digiuna per sedici, o quello in cui si mangia di meno in alcuni giorni della settimana. Le tecniche di digiuno, però, nascono molto prima di quelle di moda in questo periodo. Prima si facevano digiuni con diete liquide o si stava giorni interi senza mangiare, ma solo bevendo. Ci sono tanti tipi di approcci. Nell’antichità credo ci fosse una doppia funzione del digiuno: educare ad una moderazione nell’alimentazione e controllare/indebolire le persone per renderle meno aggressive.»

I digiuni fanno bene al dimagrimento o sono dannosi?
«Partiamo dal presupposto che oggi il digiuno è una moda e che qualunque dieta fa dimagrire. Qualunque dieta funziona perché si passa da un’alimentazione libera con tanti errori ad un’alimentazione controllata. Quindi il controllo e il mettere dei paletti su qualsiasi cosa portano ad una perdita di peso, avvalorando quella tecnica come una dieta dimagrante, quando invece si tratta solo dell’aver eliminato le schifezze. Partendo da questo presupposto, anche la dieta del digiuno fa perdere peso. È ovvio che la restrizione calorica importante porta ad un deperimento, ma purtroppo porta anche ad un deperimento muscolare.»

Chi fa una corsa la mattina a digiuno, fa bene o fa male?
«Beh, in teoria bisognerebbe apportare un minimo di calorie prima della corsa o dell’attività fisica, ma non tanto pesanti da impedire lo sforzo fisico. Ad esempio, delle fette biscottate con un po’ di marmellata possono dare quel minimo di energia che può servire alla corsa.»

Che consigli vuoi dare a coloro che faranno un digiuno parziale in questo periodo di Quaresima?
«Bisogna capire che nella nostra alimentazione, che purtroppo è troppo abbondante, non bisogna pensare al digiuno, ma a ridurre le quantità. Così, riducendo le quantità e scegliendo dei prodotti eccezionali c’è una migliore salute e un minor spreco. Consumiamo di meno e mangiamo meno.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Un autografo dell’ex Beatles Paul McCartney sarà messo all’asta a Città del Messico. Il prezzo stimato è tra i 2.900 e i 2.400 dollari.
Ernia, rapper milanese, classe 1993, è stato ospite a Radio Kiss Kiss nel programma “Stasera…Che serie!” con Lucilla.