CUFA, l’Arma Green: cosa fa e dove opera il braccio verde dei Carabinieri

Il Generale Antonio Pietro Marzo è intervenuto per parlarci del CUFA, il Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari, dei Carabinieri.

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato del CUFA (Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari) dell’Arma dei Carabinieri.

Per parlarci di questa Unità è intervenuto il Generale Antonio Pietro Marzo, Comandante del CUFA.

«L’Arma ha sempre avuto una vocazione ambientale. Oggi, grazie a quello che ha deciso il Parlamento quattro anni fa con la Legge 177 del 2016, ha deciso di fondere il Corpo Forestale dello Stato con l’Arma di Carabinieri. Così è nata questa Unità che ha quattro pilastri: due sono dell’ex Corpo Forestale dello Stato (Tutela Forestale e Tutela Biodiversità e Parchi) e due pilastri dell’Arma (Tutela Ambientale N.O.E. e i carabinieri per la Tutela Agroalimentare). Questa Unità dallo scorso mese di agosto è passata sotto la dipendenza funzionale del Ministero dell’Ambiente. Abbiamo, quindi, una componente sul territorio che garantisce sicurezza e qualità della vita. Negli ultimi tre mesi abbiamo avuto un impegno massimo nel controllo e nella prevenzione del territorio contro gli incendi. Per contattare la nostra Unità il numero di emergenza è sempre 112, ma per i reati ambientali si può contattare il 1515 a cui risponderà sempre un nostro operatore.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

The Weeknd ha infranto l’ennesimo record diventando in assoluto l’artista più ascoltato nella piattaforma di streaming musicale più nota.
Dagli orecchini miracolosi ai carboidrati: la dottoressa Adriana Carotenuto ha sfatato qualche mito sulla nutrizione su Radio Kiss Kiss.