Cinema, nasce la certificazione Green Film

Cinema, nasce la certificazione Green Film per tutte le produzioni cinematografiche eco-friendly che lavorano nel rispetto dell'ambiente per tutelare il Pianeta

Per il Green Kiss di oggi, in “Portami a Casa, KissKiss!” con Rita Manzo, vi raccontiamo del mondo del cinema che è sempre più ambientalista.

Anche il mondo del cinema, infatti, ha deciso di aderire allo stile eco-friendly!
Nasce la certificazione Green Film, progetto voluto e realizzato dalla Trentino Film Commission, che premia le produzioni cinematografiche che lavorano nel rispetto dell’ambiente.

L’idea è immediatamente piaciuta a numerosi produttori e registi, nazionali ed internazionali, che ne hanno già fatto richiesta.

Per ottenere la certificazione basta davvero poco: un uso appropriato della corrente, catering ecologici, materiali scenografici riutilizzabili e rispettare tutti i semplici criteri di sostenibilità ambientale durante le riprese dei film.
Ad ogni produzione che ne fa richiesta, viene fornita una serie di linee guida da seguire e di azioni da mettere in atto durante le riprese per ridurre l’impatto del loro lavoro sull’ambiente.

Ad ogni azione sostenibile adottata sul set viene attribuito un punteggio per ottenere la certificazione “Green Film“, che oggi, con tutte le sfide da affrontare per tutelare la salute del Pianeta, ha un valore di gran lunga maggiore di un Oscar.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il producer multiplatino AVA torna, in radio ed in digitale dal 1 luglio, con il singolo “Tête”. Ad accompagnarlo ci saranno i rapper Medy e VillaBanks.
Siccità ed emergenza idrica stanno mettendo a dura prova l’Italia. Ne parliamo con Stefania Di Vito di Legambiente.