CES di Las Vegas: le novità tecnologiche più importanti

Si sta per tenere il CES di Las Vegas: Alessandro Longo ci anticipa le più grandi innovazioni del 2023 in campo tecnologico.
Questa mattina, in Good Morning Kiss Kiss, abbiamo parlato del CES (Consumer Electronic Show) di Las Vegas, la più grande fiera tecnologica del mondo. Per fare il punto è intervenuto l’esperto tech Alessandro Longo.

Bentornato Alessandro, buongiorno! Cosa aspettarci dal CES di Las Vegas? Quali sono le anticipazioni?

«Buongiorno! Quello che si coglie dai primi annuncia è che ci sono tre grandi novità tecnologiche. La smart home, cioè tutti i dispositivi per la casa controllabili a distanza, tramite la voce. Tutto questo tende ad andare verso uno standard comune, detto “matter”, quindi andremo sempre più verso la possibilità di poter controllare la casa con gli assistenti del nostro cellulare. Prima questi dispositivi non dialogavano tra loro, mentre ora si va verso uno standard comune. Altra novità sono le auto, sempre più tecnologiche e tutte elettriche. L’autonomia aumenta fino a 600 chilometri.»

L’autonomia era il famoso problema delle auto elettriche.

«600 chiometri ci si può fare un bel viaggio. Poi, delle auto che sono praticamente dei cinema, si può guidare e giocare ai videogiochi. Ci sono anche auto che cambiano colore.»

Una curiosità: di tutte le cose che vengono presentate al CES di Las Vegas, quante arrivano a essere fruibili e quante no? In percentuale.

«Il CES tratta le grandi tecnologie e grandi trend tecnologici. È difficile dire una percentuale. Ci sono stati esempi l’anno scorso come la soundbar che produceva un flusso sonoro udibile solo da chi la usava. Purtroppo nel frattempo l’azienda è fallita. Molte cose le vedremo subito, anche perché hanno delle date d’uscita come 2023 o 2024. Vedremo presto le novità incrementali, cioè le migliorie di ciò che c’era prima. Le grandi rivoluzioni si vedono più avanti, o spesso non le vedremo mai.»

Quando una novità di questo tipo viene presentata al CES, dopo quanto tempo viene immessa effettivamente sul mercato?

«Quando va bene dopo due-tre anni. Siamo però in un anno particolare, tutti gli economisti dicono che il clima è un po’ incerto e questo scoraggia le innovazioni. Gli investitori sono più prudenti, quindi alcune innovazioni buone ma che non si sa quante persone possano interessate non so quando vedranno la luce. Poi, la terza novità è relativa alla realtà virtuale, quindi anche i vari visori e dispositivi. Ad esempio, degli occhiali che permettono di vedere i sottotitoli dei dialoghi che stanno avvenendo davanti a noi. Può essere molto utile per i non udenti.»

Grazie Alessandro!

«Kiss Kiss a tutti!»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Rosa Chemical è stato ospite su Radio Kiss Kiss in diretta da Sanremo con Marco e Raf. Rivivi qui l’intervista!
Su Radio Kiss Kiss, abbiamo scoperto le meraviglie di Bagnoregio, guidati dalle parole del Sindaco Luca Profili.