Buccheri, borgo siciliano in provincia di Siracusa

Buccheri è un incantevole borgo medievale della Sicilia, in provincia di Siracusa. Il sindaco Alessandro Caiazzo racconta le attrazioni da vedere.

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo fatto tappa a Buccheri, incantevole borgo siciliano in provincia di Siracusa.

Lo abbiamo scoperto insieme al sindaco Alessandro Caiazzo:

«Inizierei la visita da piazza Roma, dove c’è il cuore pulsante di Buccheri, ritrovo di cittadini e visitatori. Il borgo è prettamente medievale, quindi non possiamo non vedere i ruderi del castello normanno che risale al 1200. Tra le chiese più belle ci sono quella della Maddalena e di Sant’Antonio. Qui, inoltre, abbiamo anche le “neviere”, che sono costruzioni utilizzate fino alla seconda metà degli anni ’50 e che erano incubatori di neve, quando ancora non c’erano i frigoriferi. La neve veniva raccolta per essere esportata e per essere utilizzata nel periodo estivo. Il commercio della neve era un commercio abbastanza florido e i proprietari delle neviere ogni anno ingaggiavano centinaia di persone. La neviera è una costruzione fatta di pietra lavica con una profondità di circa 9-10 metri. Al suo interno veniva conservata la neve, intervallata da strati di paglia compressa con antichi sistemi. Per quanto riguarda il settore naturalistico, qui abbiamo l’estensione boschiva più grande della provincia di Siracusa. Le Gole della Stretta sono scaturite dall’erosione causata dal fiume San Leonardo. Si chiama “stretta” perché in alcuni punti delle gole lo spazio tra le pareti non supera i tre metri. Inoltre, grazie a sette prodotti della nostra tradizione agro-alimentare, e alla promozione che ne abbiamo fatto, siamo stati premiati e siamo diventati la “Best Culinary Destination 2021”.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo la notizia che i membri dei BTS si prenderanno una pausa, J-Hope annuncia l’uscita del suo album “Jack in the Box”.
Tumori della pelle non melanoma. Ne abbiamo parlato con la Dott.ssa Paola Queirolo nel nuovo appuntamento con il network editoriale PreSa.