Ambiente e abitudini: come tutelare l’ambiente nel privato?

Come rivedere le proprie abitudini per l'ambiente? Max e Max lo hanno chiesto al Presidente di Legambiente Stefano Ciafani.

Questa mattina, in Good Morning Kiss Kiss, abbiamo parlato di ambiente e abitudini relative all’ecosostenibilità. Con noi, è intervenuto il Presidente di Legambiente Stefano Ciafani.

Per il risparmio energetico e la tutela dell’ambiente si parla di una austerity energetica per i cittadini, è una misura giusta e fattibile?

«Il Ministero della Transizione Ecologica due giorni fa ha varato questo piano di contenimento dell’uso del gas, che tra le varie azioni punta ai comportamenti individuali. Si è fatto molto riferimento alla pasta che cuoce senza l’uso del gas ad esempio. Insomma, ci sono diverse richieste per far dare un contributo ai cittadini tramite i propri comportamenti. Noi di Legambiente le diamo da 20 anni, è positivo insomma. Dobbiamo liberarci dalla dipendenza energetica dagli altri paesi. Ma poi, quali sono le politiche strutturali che l’Italia decide di mettere in campo per ridurre gradualmente e inesorabilmente l’uso del gas? Devo dire che su questo non ci siamo. Faccio un esempio: la costa dell’Emilia Romagna vedrà arrivare sulle sue coste un rigassificatore galleggiante per permettere di portare da noi il gas liquefatto da paesi con cui non siamo collegati tramite gasdotto. Quel rigassificatore è stato autorizzato in quattro mesi, mentre su quella stessa costa, quattro anni fa, era stato presentato un progetto per inserire l’eolico che non ha mai visto autorizzazione. Diamo concessioni rapide per l’uso delle energie non rinnovabili, mentre passa troppo tempo per autorizzare gli impianti a fonti rinnovabili. Dobbiamo velocizzare questo processo per liberarci della dittatura delle fossili.»

Almeno questo aumento dei prezzi può davvero essere l’occasione di dire basta con le fonti energetiche fossili?

«Queste maxi bollette e le speculazioni dei produttori di gas possono aiutare a cambiare abitudini. Speriamo di veder calare le bollette al più presto, ma lo stile di vita deve cambiare comunque, deve diventare sostenibile. La tecnologia va utilizzata per ridurre gli sprechi. Dobbiamo puntare sulle due grandi fonti di energia che sono sole e vento, che hanno un solo grande “difetto”: sono gratuite.»

Grazie di essere stato con noi Presidente, Kiss Kiss a lei!

«Grazie a voi!»

Riguarda qui l’intervista completa

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Michele Bravi e Federica Abbate cantano “Antifragilli”, il brano tratto dal film di animazione Disney “Strange World- Un mondo misterioso”.
Su Radio Kiss Kiss, abbiamo scoperto le meraviglie di Alta Val Tidone, guidate dalle parole del Sindaco Franco Albertini.