Alla scoperta dell’Eremo di Santo Spirito a Majella

In questo appuntamento di "Saluti da Kiss Kiss" Max&Max ci portano all'Eremo di Santo Spirito, Monumento Nazionale nel Parco della Majella.

Ogni giorno in Good Morning Kiss Kiss vi portiamo alla scoperta dei luoghi più belli e suggestivi della nostra penisola.




Oggi facciamo tappa all'Eremo di Santo Spirito, Monumento Nazionale nel Parco della Majella, in Abruzzo.

Scopriamolo insieme all'archeologo Andrea Angelucci:

«Vale la pena vedere il Parco Nazionale della Majella in Abruzzo, ricco di montagne, panorami e torrenti bellissimi; ma nasconde anche tesori storici straordinari. Tra questi c'è l'Eremo di Santo Spirito, nel comune di Roccamorice, legato alla figura di Pietro da Morrone, conosciuto come Papa Celestino V. Qui è presente una chiesa con un complesso monastico dove si ritiravano gli eremiti, sviluppato su più livelli sotto una parete di roccia. Il complesso è racchiuso tra boschi bellissimi. L'Eremo è stato interessato da un lungo periodo di restauro e sarà così ancora più fruibile per i visitatori. È aperto al culto ed è raggiungibile facilmente in auto. All'interno c'è una scalinata scavata nella roccia che porta alla parte alta, dove è presente un bellissimo oratorio dedicato alla Maddalena. All'interno della chiesa vi suggerisco di guardare la parte absidale e del presbiterio, perché lì si vedono delle costolature tipiche del gotico: quella è la parte più antica della chiesa che risale al 1246 circa, epoca di Celestino V.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Maria Esposito, la Rosa Ricci di “Mare Fuori”, ha voluto lanciare un messaggio molto chiaro a chi proviene dai Quartieri Spagnoli come lei.
BAFTA 2024: sette premi per “Oppenheimer” che continua a collezionare riconoscimenti in questa stagione cinematografica.