Addio a Liliana De Curtis, la figlia di Totò

Liliana De Curtis, figlia di Antonio De Curtis, in arte "Totò", si è spenta oggi a Roma all'età di 89 anni.

Si è spenta Liliana De Curtis, figlia di Antonio De Curtis, in arte Totò, all’età di 89 anni.
La notizia è stata divulgata da ambienti vicini alla famiglia.

La De Curtis, attrice e scrittrice, è deceduta questa mattina nella sua casa romana, dove era assistita da sua figlia Elena. I suoi funerali, si apprende, si terranno a Napoli.

Era nata a Roma il 10 maggio 1933, figlia di Totò e di Diana Rogliani. Il suo nome fu scelto dal padre, per ricordare la nota soubrette Liliana Castagnola, a cui era stato legato sentimentalmente prima di sposare Diana, e che si era suicidata per lui.

Ha partecipato alle riprese di alcuni film, come San Giovanni decollato e Orient express. È stata anche attrice di teatro e ha scritto alcuni libri. A Napoli il 21 settembre 2013 ricevette un premio alla carriera in occasione della festa di San Gennaro.

«Oggi mi fai piangere, ma fino a ieri mi hai fatto sorridere. La vita é fatta di opposti: gioia e dolore, vita e morte, sonoro e muto, giorno e notte. Sono due assi che si incrociano e in quel punto centrale é racchiusa l’essenza della vita: l’amore. Senza amore la vita perde il suo significato. Mentre scrivo sento il tuo respiro flebile e stanco, a breve questo respiro non lo udirò più, ma mi pervaderà il sollievo, sollievo perché la tua sofferenza é terminata, apparterrai alla morte, sei diventa seria hai abbandonato le pagliacciate dei vivi.», queste le parole della figlia Elena all’ANSA.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il FEM (Future Education Modena) è un centro per l’innovazione in campo ambientale ed educativo che sviluppa progetti in grado di coinvolgere i ragazzi delle scuole italiane