Assegno unico familiare: i requisiti e la procedura per ottenerlo

Assegno unico familiare: i requisiti e la procedura per ottenerlo. Ne abbiamo parlato con Francesco Oliva, direttore informazionefiscale.it
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato di assegno unico familiare e delle procedure per ottenerlo.

Per avere chiarimenti sull’argomento è intervenuto Francesco Oliva, direttore informazionefiscale.it

«La grande novità del 2022 è l’assegno unico, una agevolazione alle famiglie che prevede un importo fino a 175 euro per le famiglie che hanno un ISEE inferiore a 15mila euro. Per i primi quattro anni, dal 2022 al 2025, è prevista una maggiorazione per le famiglie con un ISEE fino a 25mila euro e poi è prevista una serie di maggiorazioni sul singolo importo mensile previste per le condizioni soggettive del nucleo familiare. Per esempio, per una madre che ha un’età inferiore ai 21 anni o per nuclei familiari con figli con disabilità. Le domande possono essere fatte a partire dal 1° gennaio 2022 e i pagamenti saranno effettuati dal mese di marzo, ma qui ci sarà una novità: il pagamento non sarà più fatto in busta paga, ma come bonifico. Il bonus asilo nido resta operativo.»

«Da specificare che, chiunque presenta la domanda, anche senza presentare ISEE o con ISEE molto alto, avrà diritto a un minimo di 50 euro. Però potrebbero cambiare anche i parametri ISEE, quindi è tutto in divenire.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Alessandro Mastrocinque, Presidente CAF CIA, è intervenuto a Radio Kiss Kiss per fare il punto sulla crescita del Pil italiano e sul Decreto fiscale.
All’interno del negozio c’è anche una moneta ufficiale: la CO2e. Ciascun consumatore ha a disposizione un budget settimanale di 18,9 kg di CO2e da destinare alla propria spesa.