Amy Winehouse, all’asta centinaia di oggetti appartenuti alla star

Centinaia di oggetti appartenuti ad Amy Winehouse saranno messi all'asta. Il ricavato sarà devoluto per supportare i giovani dipendenti da alcol e droghe.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Decine di abiti, dischi, borse e oggetti di Amy Winehouse saranno messi all’asta in California il prossimo mese di novembre. Tra gli abiti ci sarà anche quello utilizzato dalla star durante il suo ultimo drammatico concerto, che si tenne a giugno del 2011, un mese prima della sua morte.

La casa d’aste Julien’s Auctions esporrà da oggi a New York circa 800 pezzi tra abiti, bustini, pantaloni, shorts, strumenti musicali, libri e dischi valutati quasi 2 milioni di dollari. Poi il 6 e il 7 novembre a Beverly Hills si svolgerà l’asta dei cimeli di Amy Winehouse.

Non è stato semplice convincere i genitori della cantante a privarsi degli oggetti della figlia, morta a soli 27 anni; ora, però, il loro obiettivo è di utilizzare il ricavato della vendita dei cimeli per sostenere la fondazione che supporta i giovani dipendenti da alcol e droghe.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

In questo appuntamento di “Saluti da Kiss Kiss” Max&Max ci portano a Monteleone di Orvieto, splendido borgo dell’Umbria.