Francesco Gabbani

Spazio Tempo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Una sorpresa e una conferma per Francesco Gabbani. La sorpresa è il gradimento del pubblico per la sigla della serie tv “Il professore“, che ha cambiato il destino di una canzone non programmata come singolo ufficiale ma legata, inizialmente, solo alla produzione televisiva. La conferma arriva da “Spazio Tempo” una canzone profonda, delicata ed empatica.

Vista la richiesta del pubblico, la canzone viene pubblicata quale nuovo singolo.
Spazio Tempo” racconta di quanto sia bello prendere la vita con filosofia; parla di quelle piccole cose vere e rare che, in un certo qual modo, ci aiutano a sorridere, come le sorprese, il Natale che cade di lunedì, l’eclissi a mezzogiorno, nessun inganno, è tutto vero ma è tutto una follia.

Sorridere e relativizzare: questo il mantra del brano.
In questo periodo Gabbani si sta concentrando nella realizzazione del nuovo album che sarà pubblicato nel primo semestre del 2022.

Spazio Tempo di Francesco Gabbani – Testo

Nella confusione
Miliardi di persone
Solo un’occasione quaggiù
Tra l’azzurro e il buco nell’ozono
Tra John Lennon, Paul e Yoko Ono
Il passato non dimentica
Il futuro fa ginnastica
Si prepara tutti i giorni per te
Canta un po’ Albachiara e un po’ My Way
Schiaccio il tasto rec e il tasto play

E poi così, tu sei qui
Natale in un qualsiasi lunedì
Houdini, che toglie le catene al mondo
E in fondo un inganno non è

È solo una follia
Un salto nel vento
Un’ora nello spazio
Un punto nel tempo

È un giorno che va via
Un appuntamento
Un battito perpetuo
Che dura un momento

Nei millenni tutti gli anni
Aspettando primavera
Un Platone, un Botticelli d’emblée
La maieutica del fai da te
Vuoi morire, vivere con me

E poi così, il tuo ritorno
Eclissi in un qualsiasi mezzogiorno
Mi trasformo
Cercando luce in fondo al mondo
E insieme un inganno non c’è

È solo una follia
Un salto nel vento
Un’ora nello spazio
Un punto nel tempo
È un giorno che va via
Un appuntamento
Un battito perpetuo
Che dura un momento

Ma il momento per fermare il tempo non è mai
E capirò se capirai
Che è per sempre
Uoh, uoh, uoh
Uoh, uoh, uoh
Uoh, uoh, uoh, uoh, uoh, uoh, uoh, uoh, uoh

ultime canzoni inserite

Years & Years, Galantis – Sweet Talker

Purple Disco Machine – In the dark

Cesare Cremonini – La ragazza del futuro