Menù di Pasqua: consigli per piatti vegani

In occasione della Pasqua si può preparare qualche buon piatto vegano. Lo chef Simone Salvini ci dà qualche consiglio.
Dieta Vegana

Questa mattina a Radio Kiss Kiss abbiamo parlato del menù di Pasqua e di alternative vegane da portare a tavola per l’occasione.

Per consigliarci qualche buon piatto, è intervenuto lo chef vegano Simone Salvini:

Cosa cucinare come alternativa per Pasqua?
«Bisogna partire pensando al luogo e alla stagione in cui siamo. Il cibo deve essere anche locale e stagionale. A me piace moltissimo utilizzare vegetali tipici di questo periodo, come asparagi e pomodori, da utilizzare per fare antipasti, sotto forma di insalate (anche calde, da fare con le verdure arrostite o sbollentate e servite con maionese vegetariana). I vegetali possono essere serviti anche come accompagnamento a dei burger vegetali, ad esempio fatti con i legumi, serviti come secondi piatti. In questo periodo va molto di moda creare le polpette con le proteine vegetali e i legumi. Se vogliamo creare un secondo piatto, come un burger, meglio utilizzare un solo legume, al contrario delle zuppe o delle creme, in cui ne possiamo usare di più, stando attenti ai tempi di cottura che sono diversi.»

Come si fanno, per esempio, le polpette con i fagioli cannellini?
«Mettere i fagioli a bagno per una notte. Poi l’acqua in cui sono stati in ammollo va buttata. Trasferire i fagioli in una pentola con abbondante acqua e farli cuocere 40-50 minuti. Una volta che i fagioli sono ben cotti, vanno scolati e schiacciati. Questa base proteica si può arricchire con pane grattugiato, magari precedentemente trattato in padella con delle erbe. Dopo aggiungere verdure del territorio (zucchine, pomodori secchi) precedentemente saltate in padella ed erbe, che danno freschezza. Aggiungere olio, sale e pepe, e formare delle polpette o dei burger. Passarli in farina e cuocerli in padella.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il producer multiplatino AVA torna, in radio ed in digitale dal 1 luglio, con il singolo “Tête”. Ad accompagnarlo ci saranno i rapper Medy e VillaBanks.
Siccità ed emergenza idrica stanno mettendo a dura prova l’Italia. Ne parliamo con Stefania Di Vito di Legambiente.