Fulminacci, il nuovo disco è “INFINITO +1”

L’album sarà disponibile oltre che in digitale anche in versione fisica (CD, Vinile e Vinile Deluxe), il pre-order sarà attivo l'11 dicembre.

All’interno di Fulminacci ci sono sempre state due anime: una eccezionalmente sensibile e un’altra impareggiabilmente ironica. Negli anni non hamai smesso di stupire, le sue canzoni sono passate da ballad senza tempo a brani dissacranti che raccontano la società che ci circonda con uno stile unico: il suo. Con “Infinito +1” (Maciste Dischi/Artist First), il nuovo album fuori ovunque venerdì 24 novembre, tutto questo trova la sua massima espressione. Dallo stesso giorno sarà in radio il singolo “Baciami Baciami”, estratto dal disco.

Le canzoni che hanno anticipato il progetto ne sono una previsione fedele, ma instillano anche una grande curiosità nell’ascoltatore, in attesa di ciò che verrà. “Tutto inutile”, “Ragù”, “Simile” e “Filippo Leroy”, mostrano la capacità di Fulminacci di giocare con i generi, offrendo però sempre un punto di vista coerente, in un approccio autentico al racconto della vita. L’attenzione ai testi che riserva l’artista romano è scrupolosa e attenta, la scelta delle parole non è mai casuale. In questo disco squisitamente pop ha voluto alzare ancora di più l’asticella e si è divertito nello sperimentare anche a livello sonoro, accompagnato alla produzione da okgiorgio.

Per l’occasione Fulminacci ha deciso di collaborare con colleghi e amici del calibro dei Pinguini Tattici Nucleari e Giovanni Truppi. L’album sarà disponibile oltre che in digitale anche in versione fisica (CD, Vinile e Vinile Deluxe), il pre-order sarà attivo da lunedì 11 dicembre.

FULMINACCI | BIO

FULMINACCI è un cantautore italiano, nato nel 1997 a Roma, un artista di rottura, spiazzante per la sua versatilità e per la sua brillantezza. Scrive, arrangia e canta le sue canzoni e si presenta al mondo pubblicando nel 2019 “Borghese in borghese”, “La Vita Veramente” e “Una Sera”. Lo stesso anno esce “La Vita Veramente”, l’acclamato disco d’esordio, vincitore della Targa Tenco 2019 per la categoria Opera Prima. A seguire vince il Premio Mei come miglior giovane indipendente dell’anno e il Premio Rockol 2019 come artista dell’anno. A questi si aggiunge anche il Premio PIVI – Miglior Videoclip Indipendente dell’anno per il video del brano “La Vita Veramente”. Il 6 dicembre pubblica la speciale versione LP di “La Vita Veramente” con due inediti “San Giovanni” e “Le ruote, i motori!”, mentre il giorno prima parte il suo primo tour nei club, andato quasi interamente sold out. Nel 2021 partecipa alla 71^ edizione del Festival di Sanremo con il brano “Santa Marinella” (certificato Disco D’Oro da Fimi/GfK Italia), a cui segue l’uscita del suo secondo album, “Tante Care Cose” (certificato oro). Alla fine del 2021 e inizio 2022 arrivano “Brutte Compagnie” e “Chitarre Blu”, che anticipano “Tante care cose e altri successi”, una nuova versione del suo ultimo album uscita l’11 marzo 2022, che accoglie anche, per la prima volta nella sua discografia, un ospite, Willie Peyote, nel brano “Aglio e Olio” (certificato oro). Il 2 maggio parte il “Tante care cose e altri successi tour” nei club in giro per l’Italia, che registra il tutto esaurito per la maggior parte delle date, raccogliendo tantissimo entusiasmo dal pubblico e dalla critica. Per tutta l’estate l’artista porta la sua musica sui palchi dei principali festival estivi. Nei primi mesi del 2023 torna con i singoli “Tutto inutile”, “Ragù” e “Simile”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Con Gerard Malanca scopriamo gli errori più comuni commessi dagli italiani che si approcciano alla lingua inglese.