A Panama un villaggio costruito con bottiglie di plastica

Sull'isola di Bocas Del Toro, a Panama, è stato costruito un villaggio interamente con bottiglie di plastica, che è diventato un'attrazione.

Per il Green Kiss di oggi, in “Portami a Casa, KissKiss!” con Rita Manzo, vi raccontiamo di un intero villaggio costruito con bottiglie di plastica.

«La spazzatura di un uomo è il castello di un altro», questo è il motto di Robert Bezeau, un uomo canadese che ha costruito un villaggio con i rifiuti. L’idea è nata dopo aver raccolto e accumulato oltre un milione di bottiglie di plastica.

Sull’isola di Bocas Del Toro, a Panama, Robert Bezeau ha pensato di riutilizzare le bottiglie di plastica come fossero mattoni. Così ha deciso di costruire un intero villaggio, il Plastic Bottle Village, al cui interno è racchiuso un “vero” castello. L’edificio, di quattro piani, è alto ben 14 metri ed è stato costruito con circa 40mila bottiglie.

Il “villaggio di plastica” non è solo uno strumento per riciclare i rifiuti, ma per molte persone è diventato uno stile di vita. Infatti, oltre al fondatore Bezeau, in tanti hanno deciso di vivere lì, per condurre una vita più sostenibile.

Questa idea ha richiamato grande attenzione, tanto che il castello ha ottenuto il riconoscimento del Giunness World Record. Non solo, il villaggio è diventato un’attrazione tale che è possibile fare pernottamento o fare solo una visita guidata.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Foreste e boschi compongono il polmone verde del nostro Paese, ma sempre più spesso sono minacciati dalla mano dell’uomo che rischia di comprometterne la sopravvivenza