Tutti pazzi per la carne sintetica, il futuro della carne è cruelty free

La produzione di carne sintetica è ormai una realtà: in diversi paesi nel mondo siamo ormai in grado di produrre bistecche ed hamburger a partire da poche cellule ricavate dagli animali senza alcuna violenza.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Gli allevamenti intensivi rappresentano una delle voci principali dell’inquinamento del pianeta.

A questo dato drammatico, va ad aggiungersi la crudeltà perpetrata nei confronti di milioni di animali che vengono allevati in spazi angusti e senza alcun rispetto della loro esistenza.

Una soluzione arriva dalla tecnologia e dall’uso delle cellule staminali. La produzione di carne sintetica è ormai una realtà: in diversi paesi nel mondo siamo ormai in grado di produrre bistecche ed hamburger a partire da poche cellule ricavate dagli animali senza alcuna violenza.

Questa nuova frontiera del cruelty free ha conosciuto una nuova entusiasmante tappa nel dicembre scorso quando, a Tel Aviv (Israele), ha aperto “The Chicken”, il primo ristorante che serve esclusivamente carne coltivata in laboratorio.

Il risultato? Un locale sempre pieno e zeppo di prenotazioni. Un segnale di speranza per una filiera alimentare più sostenibile ed attenta alla dignità ed alla vita degli animali.

Sareste disposti a mangiarla?

Notizie del giorno

commenti

ti potrebbe interessare

Ed Sheeran ha confermato la pubblicazione del suo nuovo singolo “Bad Habits” in uscita il 25 giugno.
Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato della bozza sul Decreto Sostegni BIS. Quali sono le agevolazioni fiscali previste da questo decreto?