Orta San Giulio, borgo piemontese in provincia di Novara

Questa mattina, nella nostra rubrica saluti da Kiss Kiss, abbiamo parlato del comune di Orta San Giulio, in provincia di Novara, grazie alle parole del sindaco Giorgio Angeleri.

Orta San Giulio sorge nella parte nord della provincia di Novara, e in generale nel nord del Piemonte. Il paese si affaccia sul Lago d’Orta, su un promontorio collinare che raggiunge un’altitudine di quasi 300 metri sopra il livello del mare. Il comune conta 1136 abitanti e contiene tre frazioni: Legro, Corconio e Imolo.

Luoghi di interesse, attrazioni e attività a Orta San Giulio
  • Sacro Monte di Orta: patrimonio dell’UNESCO dal 2003. Presenta un complesso di architetture sacre immerse in un paesaggio naturale. All’interno degli edifici sono presenti parecchie opere, principalmente dedicate a San Francesco d’Assisi.
  • Riserva del Sacro Monte Orta: area protetta che comprende il bosco, sito in cima al promontorio che domina il borgo.
  • Palazzo Penotti Ubertini: palazzo settecentesco dal grande valore artistico. È adibito a mostre ed eventi privati e ha ospitato opere di grandi artisti come Chagall e Canaletto.
  • Palazzo Gemelli: tardo rinascimentale, all’esterno presenta delle splendide decorazioni, mentre all’interno contiene un classico esempio di giardino all’italiana.
  • Casa dei Nani: nota anche come Casa Margaroni o Casa Capuani, risale a pochissimi anni dopo il 1000. Il nome Casa dei Nani è dovuto alla dimensione ridotta delle finestre, dovuta al fatto che, all’epoca, la costruzione delle finestre era soggetta a imposte. All’interno si trovano tre splendidi affreschi: Madonna col Bambino; L’Ascensione; L’Annunciazione.
  • Villa Crespi: un tempo chiamata Villa Pia, tra Ottocento e Novecento è passato da famiglia a famiglia fino ad essere adibito, dal 1990, a hotel e ristorante. È costruito nel particolarissimo stile moresco.
  • Palazzotto di Orta San Giulio: costruito nel 1852, è uno dei simboli della cittadina.
  • Chiesa di Santa Maria Assunta: datata 1485, nello stile tardoromanico. Fu ampliata nel XVI secolo.
  • Chiesa di San Bernardino
  • Chiesa di San Nicolao del Sacro Monte
  • Chiesa di Santo Stefano
  • Oratorio della Trinità
  • Oratorio di San Quirico
  • Oratorio di San Rocco
  • Oratorio di Santa Caterina
Piatti e prodotti tipici a Orta San Giulio
  • Salumi e formaggi locali
  • Filetto di trota in carpione
  • Vitello tonnato
  • Bagna cauda
  • Fritto misto alla piemontese
  • Risotti al barolo
  • Agnolotti del plin
  • Tajarin
  • Vini locali
Rivivi qui l’intervista di Max e Max al sindaco di Orta San Giulio, Giorgio Angeleri

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

L’ex membro dei Take That Robbie Williams pare essere un vicino di casa molto fastidioso per Jimmy Page, chitarrista dei Led Zeppelin.