Giornata internazionale del Mediterraneo: la situazione plastica monouso nel nostro mare

mar mediterraneo

Giornata internazionale del Mediterraneo: la situazione plastica monouso nel nostro mare

Oggi è la Giornata internazionale del Mediterraneo, un’intera giornata dedicata alla celebrazione ed alla salvaguardia del nostro splendido e fondamentale bacino acquatico.

Ne abbiamo parlato con Rosalba Giugni, presidente dell’associazione Marevivo:

“Nella direttiva europea, alla quale dovremo attenerci entro il 2021, non sono contemplati i bicchieri nei materiali plastici usa e getta. Dobbiamo ritornare alle abitudini sane, come quella di utilizzare più e più volte gli stessi oggetti. Crescita del monouso per la pandemia? Il virus vive più sulla plastica che sul vetro. Ogni nostra azione produce qualcosa all’ambiente, siamo in tanti sul pianeta dobbiamo fare ciascuno il nostro piccolo. Noi dovremmo fare gli Stati Uniti del Mediterraneo, c’è la convezione di Barcellona che ci unisce ma dovremmo spingere affinché si lavori insieme. La cosa di cui dobbiamo essere orgogliosi è che noi italiani abbiamo istituito 30 aree marine protette, zone che abbiamo messo sotto tutela. Queste aree andrebbero realizzate in tutto il bacino del Mediterraneo…”

Riascolta qui l’intervento completo:

android
apple
facebook
twitter
youtube
frequenze

Questo sito utilizza cookies per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.