Achille Lauro, il testo di “Stupidi Ragazzi”

A pochi mesi dalla release di "Fragole" con Rose Villain, Achille Lauro pubblica il brano "Stupidi ragazzi".

A pochi mesi dalla release di Fragole, il brano insieme a Rose Villain incoronato successo dell’estate già doppio disco di Platino, Achille Lauro pubblica Stupidi ragazzi, il nuovo singolo dal sound avanguardista disponibile da venerdì 3 novembre per Elektra Records / Warner Music Italy su tutte le piattaforme digitali e in rotazione radiofonica.

STUPIDI RAGAZZI – TESTO

Non c’è un amore perfetto se non ti ha fatto un po’ male
Sì, siamo la stessa cosa come la droga e la pace
Cosa ti ha portata qui?
L’amore è così, un film di Michel Gondry
Tu non sei un’altra ragazza, Billie Jean
Riportami lì, noi due abbracciati nell’edera

La chiami vita o no? Morire su una macchina nera
Quando ci ha maledetti la luna
L’amore è diventata una giungla, una giungla, una giunglaEd è bellissimo dividerci la fine di un’era
È dolce come il bacio di Giuda
L’amore è diventato più nulla, più nulla, oh no, oh no

E mentre cadono i palazzi, stupidi ragazzi
Prima di lasciarsi, sono gli ultimi ad amarsi
L’amore in un drive in, l’amore in cristalli
Corse di cavalli, un bacio e centomila orgasmi

Ancora, ancora, ancora
Centomila orgasmi
Ancora, ancora, ancora
Centomila orgasmi

Lessi su un libro: “La vita è uno scherzo di carnevale”
Il nostro non era amore, ma era piuttosto una strage
Come mai le nostre mani, fallo e zitto, e noi mai
Che ci fermiamo sul precipizio
E, Dio, no, non ci voleva così
E, forse, un giorno si vendica

La chiami vita o no? Morire su una macchina nera
Quando ci ha maledetti la luna
L’amore è diventata una giungla, una giungla, una giungla
Ed è bellissimo dividerci la fine di un’era
È dolce come il bacio di Giuda
L’amore è diventato più nulla, più nulla, oh no, oh no

E mentre cadono i palazzi, stupidi ragazzi
Prima di lasciarsi, sono gli ultimi ad amarsi
L’amore in un drive in, l’amore in cristalli
Corse di cavalli, un bacio e centomila orgasmi

Ancora, ancora, ancora
Centomila orgasmi
Ancora, ancora, ancora
Centomila orgasmi

Mi sento freddo, Cortina
Mi uccidi piano, morfina
Come esplodere, Hiroshima (Centomila orgasmi)
Così lontana e vicina, astinenza, nicotina
Lacrime, acquamarina, e mille volte
(Ancora) Un solo giorno una vita prima
(Ancora) Come l’amore, ghigliottina
(Ancora) Morire soli, ironia
(Ancora) Cos’è l’amore, che vuoi che sia?
(Ancora) Antibiotico, anestesia
(Ancora) Fammi sbagliare, è la vita mia

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare