G7, i volti dei leader scolpiti negli scarti elettronici

Il titolo dell'opera è "Mount Recyclemore" ed ha lo scopo di sensibilizzare i capi di stato a parlarsi e trovare soluzioni rapide e concrete per contenere i rischi derivanti dai cambiamenti climatici.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Una delle attrazioni più iconiche degli Stati Uniti d’America è – senza dubbio – il Monte Rushmore, un complesso scultoreo scolpito nella roccia in Sud Dakota. Enormi blocchi granitici rappresentano 4 presidenti iconici degli USA: Theodore Roosevelt, Abraham Lincoln, George Washington, Thomas Jefferson.

Qualcosa di simile e di altrettanto imponente è comparso nei giorni scorsi in Cornovaglia, ed è opera di un’artista di nome Joe Rush. La struttura – realizzata interamente con scarti derivanti da discariche di rifiuti tecnologicirappresenta i leader del G7 che si incontreranno in questi giorni per parlare di clima ed ambiente.

Il titolo dell’opera è “Mount Recyclemore” ed ha lo scopo di sensibilizzare i capi di stato a parlarsi e trovare soluzioni rapide e concrete per contenere i rischi derivanti dai cambiamenti climatici.

Sarà sufficiente?

Notizie del giorno

commenti

ti potrebbe interessare