COME SBLOCCARE UN CELLULARE SMARRITO O RUBATO GRAZIE AL CODICE IMEI

10.1.2018.imei

COME SBLOCCARE UN CELLULARE SMARRITO O RUBATO GRAZIE AL CODICE IMEI

Perdere o subire il furto dello smartphone non sono sensazioni piacevoli, specie quando si sono spesi tanti soldi per acquistarlo.

Al dispiacere di aver perso un oggetto così prezioso, spesso, si accoppia il timore per la propria privacy considerato che ormai i cellulari sono in tutto e per tutto la scatola nera della nostra esistenza.

Per rendere leggermente meno amara la perdita di uno smartphone oggi in Generazione C vi spiegheremo come bloccare il cellulare smarrito attraverso il suo codice IMEI.

Ecco come fare:

  1. Trova il codice IMEI del tuo cellulare. Lo trovi sulla confezione del tuo smartphone, sia dietro che lateralmente, oppure all’interno dei foglietti illustrativi. Nel caso non dovessi riuscire a trovarlo, puoi provare a collegarti alla Google Dashboard se hai uno smartphone Android o ad Itunes se hai un dispositivo Apple.

  2. Una volta trovato il codice IMEI hai due soluzioni: la prima è chiamare il call center del tuo operatore telefonico e farti guidare nelle operazioni di blocco, la seconda è recarti sul sito del tuo operatore telefonico e cercare la sezione dedicata alle RICHIESTE DI BLOCCO E SBLOCCO IMEI.

Affinchè l’operazione sia compiuta è necessario inviare una documentazione che attesti il possesso del dispositivo oltre che compilare un apposito modulo.

Molto più rapida è la procedura di blocco della SIM. Anche in questo caso vi basterà contattare il vostro operatore telefonico o cercare la sezione dedicata sul relativo sito web.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.