Annunciato il sequel de Il diavolo veste Prada a vent’anni dal primo film

Fermi tutti…Miranda Priestly sta per tornare! Dopo vent’anni dal primo capitolo sarebbe in arrivo il sequel de Il diavolo veste Prada, il celebre film diventato un cult per un’intera generazione.

Diretto nel 2006 da David Frankel, è stato un grande successo di incassi in tutto il mondo ed ha ricevuto anche un paio di candidature ai Golden Globe e agli Oscar per la mitica Meryl Streep.

A lanciare la notizia è stato Puck News e Variety, secondo cui la Disney starebbe lavorando su un nuovo film scritto dalla sceneggiatrice Aline Brosh McKenna e con protagoniste ancora Meryl Streep e Emily Blunt che riprenderebbero i loro ruoli.

Le prime indiscrezioni dicono che al centro di tutto ci sarà ancora Miranda, la temibile direttrice di una rivista di moda che schiavizzava le due assistenti Andrea ed Emily. La storia dovrebbe ripartire da una Miranda a fine carriera impegnata con la crisi dell’editoria cartacea che si dovrà scontrare con il personaggio di Emily, diventata dirigente di un’azienda di lusso.

Dunque, la trama sembra essere promettente, considerando che la Blunt all’epoca era agli esordi, mentre oggi è diventata uno dei volti più noti del cinema di Hollywood, grazie a A quiet place e Oppenheimer.

Il dubbio più grande riguarda però la partecipazione o meno di Anne Hathaway. L’attrice al talk The View aveva già dichiarato sull’argomento: “Non so se ci possa essere un sequel. Il film era ambientato in un’epoca diversa. Ora tutto è diventato digitale, e quel film si concentra sul concetto di produrre una cosa fisica. È tutto diverso ora”.

Intanto, la Disney non ha smentito o confermato la notizia e quindi ai fan di Miranda non resta che aspettare una conferma ufficiale del suo ritorno sugli schermi. Stay tuned!

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

A proposito del consumo di insetti, Singapore ha da poco approvato ben 16 specie diverse che saranno commestibili in differenti fasi della loro vita. E in Italia?