Gas, energia e consumi: cosa dice il nuovo decreto

Novità su gas ed energia: arriva il decreto riscaldamento: Gianluca Di Ascenzo ci ha spiegato cosa prevede.
Questa mattina, in Good Morning Kiss Kiss, abbiamo parlato del nuovo decreto energia, ribattezzato decreto riscaldamento. Per chiarire come funziona, è intervenuto il Presidente CODACONS Gianluca Di Ascenzo.

Buongiorno Presidente!

«Buongiorno e grazie a voi del invito.»

In previsione del cambiamento del meteo, questo decreto di Cingolani sui riscaldamenti cosa prevede? Da quando sarà operativo?

«In sintesi, prevede la riduzione di un’ora di riscaldamento sugli impianti a gas e la riduzione di un grado. E siccome l’Italia è divisa in zone climatiche, a seconda della zona ci sarà un rinvio di 8 giorni dall’entrata in vigore. Cioè, a Milano i riscaldamenti saranno autorizzati dal 22 ottobre, a Roma dall’8 novembre, a Napoli dal 22 novembre. Fatto salvo i casi eccezionali.»

Molti si chiedono: ma chi controllerà che le temperature vengano rispettate?

«È vero che noi italiani non seguiamo esattamente le indicazioni se non veniamo controllati. Però è uno sforzo che dobbiamo cercare di fare tutti quanti. Si possono risparmiare oltre 2,7 miliardi di metri cubi di gas. Diciamo che in questo caso anche se non ci saranno molti controlli, il portafogli e la bolletta ne giovano.»

È anche una questione etica, no?

«Certo, ci sono due componenti. Innanzitutto l’etica e il rispetto dell’ambiente. Poi, viste le tariffe del gas, sarà possibile monitorare i consumi e questo potrebbe aiutarci a mettere un maglione o una coperta in più.»

A tal proposito, sarà possibile sapere quanto costa fare una doccia, riscaldarsi, accendere il forno, o bisogna sempre aspettare le bollette?

«La tecnologia ci aiuta. Ci sono contatori che rilevano i consumi praticamente al momento e delle applicazioni che permettono addirittura di misurare i consumi stanza per stanza. Ma parliamo di tecnologia avanzata che non sempre ci si può permettere. Possiamo verificare la classe energetica degli elettrodomestici. Più sono efficienti, meno consumano.»

In chiusura, quali attività saranno esenti dal nuovo decreto energia?

«Come possiamo immaginare, gli ospedali, le case di cura, asili nido, ma anche piscine, saune. Le situazioni di fragilità dei pazienti e dei bambini.»

Grazie Presidente per essere stato con noi.

«Grazie a voi e Kiss Kiss a tutti.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

L’attrice premio Oscar Helena Bonham Carter è diventata la nuova presidente della prestigiosa London Library.
Ufficiale: il 9 dicembre arriva la versione deluxe dell’album “Noi, loro, gli altri” del rapper Marracash, con un nuovo singolo all’interno.