SAFE BREATH: IL PRIMO SISTEMA MONDIALE DI RILEVAZIONE “SMART” DELL’INQUINAMENTO DELL’ARIA

23.12.2016.Safebreath

SAFE BREATH:  IL PRIMO SISTEMA MONDIALE DI RILEVAZIONE “SMART” DELL’INQUINAMENTO DELL’ARIA


Parliamo spesso di ambiente, di innovazione e anche di sostenibilità; questi temi sono ormai concatenati fra loro, strizzando sempre più l’occhio al rispetto del pianeta e al miglioramento della qualità della vita.
Safe Breath Milano è uno degli esempi virtuosi animati da questo spirito. Stiamo parlando di un’iniziativa al 100% privata basata su una nuova visione riguardo la gestione dell’annoso problema dell'inquinamento urbano. L’obiettivo del progetto è fornire ai cittadini di Milano ed ai decisori pubblici informazioni sull’inquinamento con un livello di capillarità e di dati mai raggiunto prima in nessuna città del mondo!

Saranno infatti installati a Milano entro luglio 2017 più di 150 “breath sensors”, veri e propri rilevatori di composti inquinanti e parametri atmosferici collocati all’interno dell’area urbana nelle zone a maggiore concentrazione inquinante; basti pensare alle emissioni generate dai tubi di scappamento delle auto nel traffico o dai riscaldamenti nelle case in questi giorni invernali.

Ogni “breath sensor” sarà connesso ad un unico server centrale (con l’ormai famosa tecnologia dell’”Internet delle Cose”), e fornirà più di 1000 rilevazioni giornaliere riguardanti le condizioni atmosferiche e le concentrazioni nell’aria dei principali fattori inquinanti con un livello di precisione e frequenza mai raggiunte prima.

Questo progetto è animato dalla start up Sense Square, che ha anche realizzato questi dispositivi.
<<L’elevata qualità e quantità dei dati permetterà sia di comprendere le reali fonti che creano inquinamento in una città e sia di calcolare l’impatto reale delle diverse soluzioni di riduzione dell’inquinamento in differenti contesti urbani. Si potrà, così, costruire un vero piano operativo di lotta all’inquinamento ottimizzato dal punto di vista non solo dei risultati ottenuti ma anche del costo economico e sociale>>, commenta l’ingegnere e responsabile del progetto Aristide Giuliano, <<e oltre ai dati del monitoraggio, ai cittadini verranno forniti, attraverso una applicazione mobile, consigli sui comportamenti da adottare nella vita quotidiana in grado di limitare le conseguenze dell’inquinamento sulla propria salute>>.

Se vuoi saperne di più, non perderti la puntata di martedì 27 dicembre su Smile Everywhere, alle ore 9.35, dove Luca Iovine e Max Giannini approfondiranno l’argomento proprio in compagnia dell’Ingegnere di Sense Square Aristide Giuliano!

Se non puoi collegarti in diretta, vai al link per riascoltare il podcast della puntata!
Se ti interessa trattare un tema economico o se hai una esperienza di “impresa positiva” da raccontare, segnalacelo scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Max Giannini e Luca Iovine proveranno a darti voce!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.