GEORGE CLOONEY: UN GESTO CHE HA EMOZIONATO TUTTI

9.9.2017 george

George Clooney è famoso nel mondo non solo per le sue qualità di attore, ma anche per essere da sempre molto attento ai problemi sociali, più nello specifico a quelli dei migranti.

In un’intervista a Los Angeles per la promozione del suo nuovo film da regista, Suburbicon, appena presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, George Clooney ha svelato di aver accolto un profugo minorenne iracheno, della minoranza yazida, una delle più perseguitate dall’Isis da anni. L’attore e la moglie Amal Alamuddin hanno da poco avuto due gemelli ma, lo stesso Clooney ha detto di essere molto legati al ragazzo iracheno accolto.

Accolto nella loro casa di Augusta, il minorenne adottato dalla coppia, ora starebbe andando all’università.

"Si trovava su un autobus per Mosul, la roccaforte irachena di Isis sottratta solo a luglio allo Stato Islamico, quando un gruppo di jihadisti hanno ucciso a colpi d'arma da fuoco i due autisti del mezzo urlando "uccideremo chiunque voglia andare a scuola". "Ma lui - ha proseguito Clooney - è riuscito a sopravvivere e ad arrivare in America superando tutti i controlli".

Queste le parole di George Clooney che racconta la storia del ragazzino.

Clooney è da sempre contro alle politiche sull’immigrazione del presidente Donald Trump e, come dimostra anche questa storia, si sta dimostrando una posizione concreta e non soltanto nelle parole.


android
apple
facebook
twitter
youtube
frequenze

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.