CHI USA I SOCIAL MUORE MENO!

4.11.2016.vita

CHI USA I SOCIAL MUORE MENO!

E’ risaputo che avere una vasta rete di conoscenze e una vita sociale attiva favoriscono un'aspettativa di vita più lunga, ma sarà altrettanto vero per quanto riguarda le amicizie online?

L’Università della California a San Diego ha svolto una ricerca su 12 milioni di californiani dimostra che le persone che sono attive sui social network hanno il 12% di probabilità in meno di morire entro l'anno rispetto a quelle che non lo sono. Il risultato dimostrerebbe, dunque, che le persone con tanti legami sociali, anche se online, vivono più a lungo. Facebook allunga la vita.

I ricercatori hanno inoltre riscontrato che le persone più attive, e con una maggiore aspettativa di vita,  risultano essere quelle che con una maggiore integrazione sociale anche nella vita fuori dalla rete (profili FB con più foto e partecipazione a eventi).

"L'associazione tra longevità e reti sociali è stata identificata nel 1979 da Lisa Berkman e da allora è stata confermata centinaia di volte", ha dichiarato James Fowler, uno degli autori dello studio, aggiungendo "Le relazioni sociali sembrano essere un dato predittivo sull'aspettativa di vita così come lo è il fumo, più preciso di quanto non lo siano l'obesità e la mancanza di attività fisica. Quello che stiamo aggiungendo noi è che anche le relazioni online sono associate alla longevità".

 

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.